Il Festival

Fare cultura per migliorare la società
2.png

Perché un Festival?

I neuroscienziati hanno spiegato quanto sia importante l’empatia per gli esseri umani in quanto, grazie ad essa, cooperiamo, ci rispettiamo e agiamo in vista di un obiettivo comune, come organi diversi dello stesso corpo. 

È possibile sviluppare l’empatia di ognuno di noi così da costruire una società pacifica e collaborativa? Sì, e uno dei mezzi per riuscirci è la cultura. La musica e l’arte infatti sono in grado di comunicare in modo più diretto alcuni valori basati sull’empatia come la solidarietà, il rispetto e l’ascolto reciproco. Non è necessario essere un musicista o artista di professione sia perché la cultura è una lingua internazionale sia perché si tratta di valori che sono parte di ogni essere umano.

Quindi, abbiamo deciso di creare un Festival dove bambini e adulti provenienti da paesi e contesti economici diversi possano incontrarsi in un ambiente stimolante, dove attraverso attività musicali e artistiche, avranno modo di scoprire la bellezza del rispetto, della solidarietà e della cooperazione.

“Tolma” in greco antico significa “coraggio, ardire”. A Tolma pensiamo infatti che ogni essere umano abbia bisogno di coraggio e forza di volontà per agire e migliorare ciò che lo circonda e, soprattuto, per contrastare la paura e l’ignoranza con l’empatia e l’ascolto reciproco. Siamo profondamente convinti che ci sia bisogno di coraggio per restare umani.

Ci basiamo su tre colonne portanti per il nostro benessere: la socializzazione, la salute e la creatività. Quando una di queste tre colonne o l’empatia vengono a mancare, vengono fuori i nostri alter-ego, da cui la violenza, l’egoismo e il narcisismo. (J. Rifkin)
background-3181283_1920.jpg

Cosa rende speciale Tolma? - USPs -

  • Una cultura attiva. A volte la musica e l’arte sono considerate solo degli hobbies e dei modi con cui trascorrere il tempo libero. Esse sono però essenziali per il buon funzionamento della società in quanto hanno il potere di comunicare valori quali rispetto e collaborazione in modo molto diretto. Concerti e mostre sono importanti ma riescono a comunicare valori solo a coloro che sono aperti e pronti a riceverli. Pensiamo quindi che sia necessario raggiungere più persone possibili attraverso una cultura che coinvolga completamente il pubblico. È per questo che, oltre a concerti e dibattiti, Tolma Festival prevede attività progettate da musicisti e artisti professionisti che facciano interagire le persone, le facciano collaborare e ascoltare tra di loro. I partecipanti avranno così occasione di provare in prima persona la bellezza dello stare insieme in armonia in un ambiente di uguaglianza e solidarietà.

  • Momenti per discutere. Tolma Festival crea occasioni in cui poter scoprire la bellezza della collaborazione tra persone provenienti da culture e contesti economici diversi. Riserva anche del tempo a dibattiti in cui poter discutere e riflettere su ciò che si è provato durante la giornata.

  • Professionalità. Le attività sono progettate da professionisti di grande competenza ed esperienza nel campo della musica, dell’arte e dell’applicazione di esse nelle scuole e negli ambienti di lavoro. Provengono da importanti istituzioni come per esempio la F.I.M. (Federazione Italiana Musicoterapeuti) e l’A.P.M.M. Giulia Cremaschi Trovesi (Associazione Pedagogia Musicale Musicoterapia).

  • Eccellenza. Il team di Tolma è formato da musicisti e artisti affermati provenienti da istituzioni di alto livello quali il Royal College of Music di Londra e la Hochschule der Künste di Berna.

  • Prezzi agevolati e ingressi liberi. Il prezzo dei biglietti per i concerti sarà ridotto e le attività saranno a ingresso libero. L’obiettivo è infatti quello di coinvolgere più persone possibili senza che esse incontrino alcun ostacolo economico. La Cultura è una lingua internazionale, che parla a tutti e di cui tutti hanno il diritto di beneficiare. Ci saranno momenti di ristoro offerti dal Festival.

background-1409037_1280.jpg